Lupa Roma, il sogno continua e si pensa allo stadio

Mentre la società è alla ricerca di uno stadio nella Capitale (con la speranza degli appassionati sportivi di veder rivivere uno degli storici impianti come il Flaminio), la squadra in campo non delude e supera con un risultato all’inglese il Barletta.

Riscattato immediatamente il primo ko stagionale. Mister Cucciari torna al 4-3-3. Ecco i giocatori schierati: Rossi, Frabotta, Celli, Capodaglio, Conson, Cascone, Prevete, Cerrai (24′ st Raffaello), Testardi (21′ pt Malatesta), Perrulli (35′ st Moras), Faccini. Ammoniti Conson e Prevete.

Partita che si sblocca dopo 20 minuti: lancio in profondità per Testardi che supera il portiere avversario. Nel recupero della ripresa il tap-in di Raffaello a chiudere la sfida. Questa sera, mercoledì 8 ottobre, la sfida in trasferta per la Coppa Italia di Lega Pro contro la Casertana (calcio d’inizio alle 20.45). Domenica l’ottava giornata del campionato in casa ad Aprilia alle 12.30 contro il Martina Franca.

Precedente Lupa Roma, domenica arriva il Barletta Successivo La Lupa Roma rallenta e si prepara alla sfida con la Reggina