Il Guidonia delle rimonte prende un punto a Poggio Fidoni | LE PAGELLE Maiellaro, esordio senza errori

Un punto per il Guidonia dalla trasferta di Poggio Fidoni, nella terra reatina. La squadra del mister Roberto Alberghini in difficoltà nella prima frazione e va sotto di due reti. In campo i guidoniani non si disuniscono e trovano la rete che riapre i giochi con Massi. Ad inizio ripresa una gemma di Gubinelli porta il punteggio sul 2-2. Nel finale Guidonia che sfiora la vittoria. Primo pareggio stagionale. Domenica arriva la Vigor Perconti, a caccia di punti dopo un inizio difficile di stagione. Il team di Bellinati la scorsa stagione ha lottato per i play off e ora si ritrova a soffrire nella zona bassa della classifica.

GUIDONIA | LE PAGELLE

Maiellaro 6: esordio con la prima squadra per il portiere proveniente dal vivaio. Sui gol non può nulla, anzi sul primo prova a sfoderare il doppio miracolo. Attento nell’ordinaria amministrazione.

Talone 5: tiene bene la posizione, ma nella mente restano un liscio in difesa, un mancato cross in attacco e una punizione regalata agli avversari al limite dell’area.

Festa 6: corre e si fa vedere in attacco come sempre, dimostrando un buono stato di forma.

Macciocchi An. 6: questa volta non può impostare, ma cerca di arginare le azioni offensive della Spes.

Narcisi 5.5: buona prestazione fino all’espulsione che arriva a gioco fermo e con il pallone in possesso del Guidonia al primo minuto di recupero. Assenza pesante.

Massi 6.5: ha il merito di riportare il Guidonia in partita con un gran gol dal limite dell’area, tiro a giro sotto l’incrocio. Cala fisicamente nel finale perdendo qualche pallone pericoloso, è lui stesso a rimediare.

Graziano 6.5: si conferma un giovane di lega di grandi prospettive, questa volta appoggia bene a Massi il pallone per la rete che riapre l’incontro e si guadagna punizioni preziose a centrocampo.

Evangelista sv: entra nel finale ma non riesce a trovare spazi per sfruttare la sua velocità.

Luciani 6.5: in crescita, di fronte ad una partita da battaglia e dal suo stile non si tira indietro.

Toncelli 6: gioca di sponda e nel secondo tempo per due volte cerca il rigore.

Tiberi 6: entra subito bene in partita mettendo in apprensione la difesa avversaria.

Pasciucco 6: sempre pronto ad andare su tutti i palloni, quando può calciare non trova la porta.

Carletti 6.5: nasconde più volte il pallone agli avversari, in un momento esce in dribbling di fronte a tre giocatori della Spes.

Gubinelli 7: dimostra di essere un giocatore di altre categorie quando raccoglie un lancio lungo, lascia rimbalzare il pallone scaraventandolo sotto l’incrocio dei pali. Ed il portiere avversario? Muto e immobile. Non contento va a cercare anche il gol della vittoria, sfiorandolo in due occasioni. Esce per i meritati applausi di tutto il pubblico.

Lori sv: troppo poco tempo a disposizione per incidere.

Allenatore Alberghini R. 6.5: fa esordire Maiellaro su un campo difficile, prendendosi una bella responsabilità. Il giovane portiere non commette errori. Termina la partita con sei under, rischiando molto e cercando la vittoria. Da analizzare la difesa sui calci piazzati, secondo gol preso da gioco fermo. Contro la Vigor Perconti dovrà pensare ad un’alternativa in difesa, vista l’assenza di Narcisi per squalifica.

LA REDAZIONE

Precedente Il Guidonia vince e convince contro la Luiss | LE PAGELLE Tiberi e Graziano, giovani di continuità Successivo A Roma il co-fondatore del metodo Coerver Coaching, Alfred Galustian

2 commenti su “Il Guidonia delle rimonte prende un punto a Poggio Fidoni | LE PAGELLE Maiellaro, esordio senza errori

I commenti sono chiusi.