Ulivieri: “Vi racconto una bella storia”

Renzo Ulivieri (per la foto si ringrazia Paolo Lori, nda), attuale presidente dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio, ha raccontato, lo scorso lunedì 7 marzo una bella storia legata al mondo del pallone. Eravamo in una location piena di cultura, l’aula Fleming dell’Università “Tor Vergata” di Roma, nel discorso di chiusura della cerimonia di premiazione degli allenatori del Lazio vincenti nella stagione 2014/2015, quando Ulivieri ha cercato di sensibilizzare tutti i tecnici che lavorano nel mondo del pallone: “Spesso non ci rendiamo conto dell’importanza che abbiamo. Vi racconto una bella storia che arriva da Chieti. Dopo aver segnato un gol un ragazzo ha esultato con la gioia nel volto e con un urlo che ha lasciato tutti sorpresi, compresa la madre in tribuna. Vi state chiedendo il perché, vero? Bene, quel ragazzo non parlava da 18 anni. Ha esultato al gol e per la gioia ha ritrovato la voce e la madre in tribuna ha pianto. Questo è il calcio”.

Precedente Donnarumma, un veterano di 17 anni Successivo "Il calcio sul web" in radio, puntata 17: Tropiano e i gol di Budimir