Tutto pronto all’Antenucci per la sfida Gregoriana-Ferraris Villanova

Si avvicina la sfida tra il Ferraris Villanova 1956 e la Gregoriana per la quinta giornata del campionato di Terza Categoria. Appuntamento alle 14.30 di domenica 11 novembre presso l’impianto sportivo “Antenucci” di San Gregorio da Sassola.

Le due squadre arrivano a questa partita con l’intenzione di uscire da un momento negativo.

Il Ferraris Villanova 1956, partito con l’intenzione di svolgere un campionato di vertice, ha perso le ultime due partite. Contro il Poseidon una disattenzione difensiva ha portato alla rete della formazione ospite e gli uomini di Giampiero Valeriani sono stati incapaci di recuperare il risultato. Solo una vera occasione nella ripresa.

Il Villanova è sceso in campo con il solito 4-3-3: Scaglione in porta; Dondini, Benigni, Cara, Piccirilli (35’ st Salvati); Giammaria, Di Maria, Alberti L. (24’ st Rendesi); Tiberi, Manni (21’ st Petrella), De Martino (5’ st Cerroni) (29’ st Mascio).

Non si sblocca la classifica della Gregoriana che cede 0-4 in casa contro l’Arsoli per un risultato troppo pesante.

Mister Iannilli ha mandato in campo la seguente formazione: Di Virgilio, Palma (28’ st De Cinti), Salvati Riccardo (39’ st Di Virgilio D.), Proietti, Cerreti, Iannilli Roberto, Baroncini (27’ st Pallante), Iannilli Simone, Borgese (18’ st Campoli), Santolamazza, Silvestri (1’ st Cerchi).

Contro il Villanova, la Gregoriana cambierà qualcosa a centrocampo anche a causa di alcuni infortuni: “Rivedremo qualcosa in mezzo al campo, punteremo di più sulla corsa. Dobbiamo essere più veloci noi e far correre di più il pallone. Daremo un’impostazione diversa al nostro gioco. Stiamo lavorando anche molto sulle palle inattive, in questo inizio di campionato abbiamo preso troppi gol da calcio piazzato”, dichiara il tecnico Michele Iannilli.

Precedente Porta stregata per il Villanova ad Arsoli, progressi della Gregoriana ad Affile Successivo Il calcio laziale si ferma. La soluzione? Meno partite e corsi di cultura sportiva