Pochesci, un punto all’esordio in Serie B

La Ternana inizia il campionato con un pareggio contro l’Empoli. Per lunghi tratti la squadra di Sandro Pochesci mantiene il controllo della partita, ma nel finale rischia di subire la beffa. I primi 16 minuti della Ternana sono spettacolari e al 13′ Favalli in diagonale sfiora il vantaggio. Passano due minuti e sul cross di Varone arriva il gol di testa di Finotto al termine di una grande azione corale. Subito dopo lo scatenato Tiscione serve Finotto che sfiora il montante. L’Empoli cresce con il passare dei minuti e al 37′ pareggia con il tiro angolato di Krunic, servito da Zajc dopo una splendida discesa. La Ternana torna a rendersi pericolosa all’inizio della ripresa: Tiscione da fuori chiama Provedel alla respinta, il numero uno ospite salva il risultato con una parata in mischia su Finotto. Anche Plizzari deve intervenire sulla conclusione ravvicinata di Caputo ed è fortunato sulla traversa di testa da azione d’angolo da parte di Luperto. Nel finale il neo entrato Tremolada chiama Provedel alla deviazione di un rasoterra e sull’ultimo assalto vede il tiro-cross uscire di poco.

Buon esordio per Pochesci sulla panchina di una squadra di Serie B. Ricordiamo che Pochesci ha iniziato ad avvicinarsi al calcio semi professionistico con il Guidonia, società con la quale ha raggiunto i play off della Serie D. L’anno scorso il suo Fondi è stata la matricola terribile della Lega Pro.

TERNANA-EMPOLI 1-1

(1a giornata del campionato di Serie B 2017/2018)

Ternana (4-3-3): Plizzari 6; Vajent 6.5, Gasparetto 6.5, Marino 6, Favalli 6.5; Varone 6.5, Paolucci 6, Angiulli 6; Tiscione 7 (34′ st Ferretti sv), Finotto 6.5 (31′ st Montalto 6), Albadoro 5.5 (16′ st Tremolada 6.5). All.: Pochesci 6.5.

Empoli (3-5-2): Provedel 6.5; Veseli 6, Romagnoli S. 6 (40′ st Untersee sv), Luperto 6; Zappella 6.5 (18′ st Bennacer 6), Castagnetti 5.5 (27′ st Picchi 6), Zajc 6.5, Krunic 7, Pasqual 6; Donnarumma 5.5, Caputo 6. All.: Vivarini 6.

Arbitro: Marinelli di Tivoli, voto 6.

Marcatori: 15′ pt Finotto (Ter), 37′ pt Krunic (Emp).

Note: ammoniti Paolucci (Ter), Angiulli (Ter), Tiscione (Ter), Zappella (Emp), Zajc (Emp).

Precedente Leggendo il labiale si scopre il discorso motivazionale di Bonucci al Milan Successivo Guidonia ko, Morandi cinico LE PAGELLE Narcisi il più pericoloso