La Lupa Roma vince ad Olbia. Il dg Rosato: “Non abbiamo sbagliato nulla”

Una vittoria tanto sofferta quanto importante, la Lupa Roma torna dalla Sardegna con tre punti più in classifica. Un gol nel finale decide la gara contro l’Olbia, i ragazzi di mister Di Michele espugnano il Bruno Nespoli con la rete di Iadaresta all’89′. Il nuovo acquisto suggella così la sua prima gara con la maglia della Lupa Roma.

“Abbiamo disputato una gara intelligente – ha commentato il Direttore Generale della Lupa Roma, Pietro Rosato –, non abbiamo sbagliato nulla. Loro hanno avuto un predominio nel palleggio, ma non hanno prodotto grandi occasioni. Siamo riusciti a costruire diversi episodi a nostro favore, purtroppo non siamo riusciti a sfruttare al meglio (salvataggio sulla linea su Mastropietro ed un palo centrato da Aloi). Nel complesso siamo stati umili, abbiamo chiuso tutti gli spazi e siamo stati bravi a creare pericoli senza scoprirci”.

L’Olbia si è dimostrata un avversario ostico. “È stata una gara sofferta – ha aggiunto il Direttore Generale della Lupa Roma –, sapevamo di affrontare un avversario importante. Una squadra che fa dell’organizzazione e della qualità tecnica dell’organico i punti di forza. In questa stagione li abbiamo affrontati tre volte, tra campionato e coppa, vincendo due volte e pareggiando una. Sotto questi aspetti sono state una delle squadre migliori che abbiamo incontrato”.

Il gol vittoria è arrivato da un uno degli ultimi colpi del mercato invernale. “In rosa sono entrati giocatori importanti che oggi ci hanno dato una mano – ha aggiunto Rosato -. Nonostante un organico ridotto all’osso, tra infortuni e squalifiche, siamo riusciti a sopperire alle assenze”.

“Il campionato è ancora molto equilibrato – ha concluso il Dg Rosato – e credo che fino a quota 29 non si può stare sereni. Noi non ci sentiamo affatto salvi. Dobbiamo pensare alla prossima partita senza guardare la classifica. Non ci dobbiamo rilassare, basta un falso per tornare nel baratro. Con umiltà da domani ci dovremo rimettere al lavoro per preparare una gara che riteniamo fondamentale, quella di sabato contro il Racing Roma. Loro hanno operato molto sul mercato invernale ed hanno un allenatore che prepara bene le gare”.

 

Precedente Facciamo filotto, questo il nostro motto Successivo Lupa Roma ko nel derby, vince il Racing