Lupa Roma, due ko e zero gol

Due sconfitte nelle ultime due uscite contro Benevento e Matera per la Lupa Roma. Due ko all’inglese e classifica che vede la squadra romana in piena lotta per evitare i play out.

Contro il Benevento trovano la via del gol Eusepi ad inizio ripresa e Mazzeo nel finale. Lupa Roma che esce a testa alta, ma non basta. Ecco l’undici schierato da Cucciari in quella gara: Rossi, Frabotta, Celli, Ferrari (28’ st Margarita), Martorelli (41’ st Malatesta), Cascone, Bariti, Raffaello, Tulli (ammonito), Cerrai, Curcio (9’ st Leccese). Troppo forte la capolista per Raffaello e compagni.

Diverso il discorso nella sfida contro il Matera. La Lupa Roma crea ma non concretizza, troppe le occasioni sciupate. Al primo minuto Carretta supera Santi. La formazione di Cucciari (nella foto, ndr rischia di capitolare poi si riprende e nel finale della prima frazione Bifulco para un calcio di rigore a Raffaello. In pieno recupero il raddoppio di Madonia. Ecco la formazione della Lupa Roma, in campo con il 3-5-1-1: Santi; Martorelli, Cascone, Conson (22’ st Curcio); Bariti, Raffaello, Capodaglio, Cerrai (31’ st Tajarol), Celli; Margarita (17’ st Leccese), Tulli. Ammoniti per la Lupa Roma i giocatori Conson, Tulli e Celli.

Lupa Roma ora in 13esima posizione con due punti ancora da gestire sulla zona play out a 13 gare dalla fine. Prossima gara sabato 21 febbraio alle 16 in casa del Barletta nono in classifica.

Precedente Villanova, 7 gol dalla Lazio nell'amichevole di lusso Successivo Brignoli, il pupillo di Quironi alla Vecchia Signora