Lega Pro, la sorpresa Lupa Roma attende il Benevento

E’ la Lupa Roma la grande sorpresa del calcio professionistico italiano. E’ in testa al raggruppamento C della Lega Pro con 10 punti in 4 partite in compagnia del Catanzaro, del Benevento e della Salernitana.

Oggi alle 16 arriva al “Quinto Ricci” di Aprilia il Benevento per la quinta giornata di campionato. Arbitra Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta. Uno scontro al vertice.

La Lupa Roma viene da due vittorie importanti.

Il 14 settembre la Lupa Roma ha superato la Paganese con il punteggio di 1-0. A segno è andato Tajarol al 28’ del primo tempo, di testa, su assist di Giampietro Perrulli. La Lupa Roma ha resistito al ritorno degli avversari e alla fine è riuscita a portare a casa i tre punti. Ecco l’undici mandato in campo da Cucciari con il 4-3-3: Rossi, Frabotta (34’ st Pasqualoni), Celli, Cerrai (21’ st Santarelli), Conson, Cascone, Prevete, Raffaello, Tajarol, Perrulli, Scibilia (17’ st Leccese). Ammoniti Celli, Prevete e Tajarol.

Nella quarta giornata è arrivato il prestigioso successo in casa del Cosenza. Sempre al 28’ la Lupa Roma ha sbloccato la gara con il tap-in di Cerrai sul cross di Perrulli, al 7’ del secondo tempo il raddoppio proprio con Perrulli e un tiro-cross capace di beffare Saracco. Mosciaro ha accorciato le distanze a otto minuti dalla fine su calcio di rigore. Anche in questa occasione la Lupa Roma è scesa in campo con il 4-3-3: Rossi, Pasqualoni, Celli, Capodaglio, Conson, Cascone, Prevete, Cerrai, Tajarol (16’ st Testardi), Perrulli (34’ st Santarelli), Moras (8’ st Scibilia). Ammoniti tra i romani Scibilia e Rossi.

Precedente Rotariu a rinforzare il Villanova Successivo Lupa Roma, domenica arriva il Barletta