Guidonia, hai bisogno dell’analista | LE PAGELLE Due partite e tantissimi voti negativi

Due sconfitte nelle ultime due giornate per il Guidonia, contro la Vigor Perconti e la Maglianese. Due risultati all’inglese che preoccupano il mister Roberto Alberghini e la società. Vediamo il comportamento dei singoli.

GUIDONIA VS VIGOR PERCONTI | LE PAGELLE

Maiellaro 7: compie almeno tre grandi interventi, prodigioso quello su De Angelis solo davanti a lui con un tuffo sulla sinistra, ottima anche la parata sotto la traversa su punizione e le due di piede.

Macciocchi Alessandro 5: si ritrova avversari difficili da controllare sulla sua fascia, provoca il rigore.

Talone 6: entra con più ordine del compagno di squadra.

Alberghini Andrea 6.5: partita senza errori, serve a Massi una gran palla dopo un’azione di rilievo sulla fascia e nell’occasione rimedia una bella botta alla testa.

Tiberi sv: entra troppo tardi.

Festa 5: nervoso fin dalle prime battute, in un ruolo non suo sbaglia alcuni appoggi. Lascia troppo presto i compagni in dieci per un’espulsione evitabile.

Macciocchi Andrea 6: uno dei pochi a salvarsi.

Massi 6: potrebbe portare il Guidonia con un piattone salvato sulla linea, finisce la gara stanco e in attacco.

Graziano 6: inizia bene, ma si spegne con il passare dei minuti.

Evangelista 6: non trova gli spazi per colpire in contropiede.

Luciani 6: meglio in difesa, dove gioca dopo l’espulsione di Festa.

Toncelli 5.5: servito male, spreca una buona occasione.

Carletti 5.5: si impegna molto, ma sbaglia troppo.

Pasciucco 5.5: si vede poco davanti.

Paolillo 6.5: da solo regge il centrocampo nel finale, buon esordio.

Mister Roberto Alberghini 5: un errore far giocare Festa in difesa, il coraggio lo premia con Maiellaro, occorre cambiare schema.

GUIDONIA VS MAGLIANESE | LE PAGELLE

Maiellaro 7: altri grandi interventi, dice di no con voli spettacolari a Lucà e Moretti.

Macciocchi Alessandro 5.5: gioca anche a centrocampo, ma senza lanciare i suoi compagni.

Talone 5.5: si fa vedere in attacco, ma senza riuscire a piazzare cross interessanti.

Alberghini Andrea 6: riesce sempre a fare il suo.

Paolillo 6.5: con lui in campo il centrocampo avanza di qualche metro.

Narcisi 5.5: al rientro perde il rimpallo con Giuliani sul secondo gol.

Pasciucco 6: gli riesce una bella sponda che viene annullata dall’arbitro.

Macciocchi Andrea 6: cerca anche di impostare l’azione.

Massi 6: finisce nuovamente stanco dopo aver dato tutto, deve essere più deciso sottoporta.

Graziano 5: perde Moretti sul gol del vantaggio della Maglianese.

Evangelista 6: non trova modo di rendersi pericoloso.

Luciani 6: in crescita, dovrebbe essere più intraprendente.

Toncelli 5: sbaglia due gol facili davanti al portiere, uno di piattone e uno di testa.

Carletti 6: litiga con tutti, anche con l’arbitro. Fa tutto bene tranne la conclusione.

Gubinelli 5: non gli riesce una giocata.

Tiberi 6: entra troppo tardi perché appare in forma e cerca di saltare l’uomo.

Allenatore Roberto Alberghini 5: questa volta gioca con il 3-4-3 e l’errore che paga è Graziano sulla fascia del centrocampo a 4, così nasce il gol della Maglianese.

LA REDAZIONE

Precedente Mito sfatato, i club italiani vanno meglio quando hanno le coppe europee Successivo Buon compleanno Atalanta, l'intervista a Mondonico