Garcia non scommette sulla sua Roma

“Scommettere sulla vittoria del campionato della Roma? Oggi meglio scommettere su ippica o tennis”, un commento simpatico concluso con una risata da parte del tecnico della Roma Rudi Garcia che ha risposto così ad una domanda al termine della conferenza stampa di un progetto che lega nel sociale As Roma e Sisal Matchpoint. Verrà ricostruito l’impianto sportivo di Pietralata, aiutando l’associazione Liberi Nantes che accoglie rifugiati politici. “Mi pare un gesto di grande umanità quello di aiutare persone in fuga dal loro Paese. Il calcio è uno sport bellissimo dove non esistono differenze all’interno di uno spogliatoio”, le dichiarazioni del tecnico. Garcia è apparso però molto teso, ancora preoccupato dopo il ko subito con il Bate Borisov. Non ha perso un solo minuto di lavoro, terminata la conferenza è infatti fuggito via a riprendere il suo posto e a raccogliere informazioni utili per il prossimo undici da schierare dopo le numerose critiche ricevute per alcune scelte compiute nelle ultime partite.

Precedente Cavaliere è sempre l'uomo in più della Tivoli Successivo "La finta alla Ognibene", ci cascano sempre tutti i difensori