Ferretti è il nuovo allenatore della Vis Subiaco

È Stefano Ferretti il nuovo allenatore della Vis Subiaco. Accordo raggiunto nel pomeriggio di domenica quando l’allenatore ha raggiunto la proprietà del club nel borgo e ha incontrato tutto lo staff. In serata si è aggregato al gruppo anche il presidente Romolo Checchi Proietti che ha illustrato il progetto della squadra per la stagione 2019/2020.
Ferretti arriva a Subiaco dopo due anni di direzione di Luciano Orati che ha lasciato un ottimo ricordo e che nel campionato appena terminato ha chiuso al nono posto con una delle migliori difese. Inoltre Orati ha vinto entrambe le Coppe Discipline del raggruppamento.
Con Ferretti si apre una nuova era. Dopo una splendida carriera da calciatore, con presenze in Serie A con le maglie della Lazio e del Pescara, il mister si è messo in luce in panchina soprattutto in due occasioni e cioè quando ha portato il Guidonia al secondo posto in Serie D e quando è arrivato quarto con il Lariano in Eccellenza. Due record per entrambe le società.
“Il mio concetto di calcio è molto semplice. Le mie squadre vanno sempre alla ricerca diretta del gol e segnano molto. Spero di vedere una squadra in grado di lavorare in gruppo per esaltare il singolo. Inutile fare promesse, ai tifosi dico solo di venire a vedere le partite perché troveranno in campo undici giocatori senza paura”, le prime parole di Stefano Ferretti da allenatore della Vis Subiaco.
Il direttore sportivo Luigi Trombetta è già al lavoro e ha già ricontatto tutti i punti solidi della rosa. Si riparte dall’ossatura composta, tra gli altri, da Marco Mastromattei tra i pali, Umberto Di Feo e Faye Adama in difesa, Paolo Pizzelli e Michele Molinari a centrocampo, in attacco Pierluigi Basilico. “La Vis Subiaco sta crescendo, il settore giovanile vince campionati e la prima squadra migliora anno dopo anno. Ringraziamo Orati per il lavoro svolto, siamo orgogliosi di avere Ferretti sulla nostra panchina”, dichiara il ds Trombetta.
Guarda ancora più avanti il presidente Romolo Checchi Proietti: “Dobbiamo crescere con il tempo e con il lavoro. Il rifacimento del sintetico al San Lorenzo ci costringerà a giocare fuori anche le prime gare casalinghe. Per il mercato ci saranno pochi ma mirati interventi perché crediamo molto in questi ragazzi”.
Inizio della preparazione giovedì 8 agosto, allenamenti estivi che si svolgeranno al fresco di Jenne.
Precedente Dove è possibile rivedere la nostra intervista a Signori Successivo La grande festa della Vis Subiaco