“Il calcio sul web” in radio! Puntata 4: la storia in una notte a Parigi

La storia in una notte a Parigi, quel maledetto venerdì 13 novembre 2015. Doveva solo essere una giornata di sport, con la Germania campione del mondo in campo contro la Francia, a caccia di rivincite. Invece tutto si è trasformato in un incubo infinito. Con una serie di attentati in sette parti della città, i terroristi hanno messo in ginocchio la Francia, l’Europa, il Mondo. Presente allo stadio anche il presidente François Hollande che una volta contattato ha abbandonato il suo posto in tribuna d’onore recandosi in sala regia dove al telefono ha potuto conoscere tutti i dettagli dell’inferno sulle strade di Parigi. Una foto passerà alla storia con Hollande al telefono, con lo sguardo perso nel vuoto e l’orologio che segna le 21 e 36. Negli attacchi sono rimaste uccise 130 persone e ferite tra 352 e 368, di cui 80 portati all’ospedale in gravi condizioni. Le vittime erano di 26 diverse nazionalità. Per la cronaca la Francia ha vinto l’amichevole per 2-0 con le reti di Giroud e Gignac. Ma questo ha veramente poca importanza. A questo episodio “Il Calcio sul Web” ha dedicato la puntata del 14 novembre on air su “Essere Web Radio”.

Precedente "Il calcio sul web" in radio! Puntata 3: Lippi pronto a tornare Successivo "Il calcio sul web" in radio! Puntata 5: Buffon, venti anni di parate