5° Città di Tivoli, esordienti 2003: le finali, trionfo dell’Urbetevere

SEMIFINALI

LAZIO-ROMA 6-5 dcr

Lazio: D’Alessandro (1′ st Di Fusco), Cirinei (1′ st Cera), Celico (1′ st Prosperini), Sola, Franco (1′ st De Luca), Pollini, Malito (1′ st Zucchelli), Antonazzi (1′ st Corona), Pucciarmati (1′ st Becchetti), Capotosti, Ancillai (1′ st Castigliani). All. Trimonti.

Roma: Porta (5′ st Chichi), Scarfo (20′ st Scognamiglio), De Julis, Foriani, Colamedici (5′ st Piperno), Cantarelli, Albizzati, Mauti (7′ st Schiano), Ippoliti, Mancino (20′ st Bay), Riosa (15′ st Padula).

Marcatori: 14′ pt Mancino (Rom), 26′ st Pollini (Laz).

Sequenza rigori: Piperno (Rom) gol; Proseprini (Laz) gol; Schiano (Rom) gol; Corona (Laz) parato; Albizzati (Rom) parato; De Luca (Laz) gol; Padula (Rom) gol; Becchetti (Laz) gol; Bay (Rom) gol; Sola (Laz) gol; De Julis (Rom) parato; Zucchelli (Laz) gol.

Un derby combattuto e risolto ai rigori con la Lazio capace di pareggiare all’ultimo assalto dei tempi regolamentari e poi di battere la Roma ai rigori. Primo tempo dominato dai giallorossi. Ottima parata di D’Alessandro su Mancino, poi Riosa mette fuori di piatto. Il bomber Mancino colpisce ancora al 14′ con un dribbling e un tiro sul secondo palo. Riosa dal limite colpisce una clamorosa traversa. La Lazio cresce nel secondo tempo. De Luca ci prova da lontano, poi colpo di testa debole di Castigliani. Su una punizione di De Luca è Pollini a trovare la deviazione vincente per il pareggio che porta la sfida ai rigori. Chichi para la conclusione di De Julis e Zucchelli non sbaglia. La Lazio va in finale.

URBETEVERE-NUOVA TOR TRE TESTE 5-4 dcr

Urbetevere: Teodori, Anello, Carapezza (1′ st Rapignini), Del Monaco, Bontempi (5′ st Ranieri), Francucci (1′ st Rozzini), Giuliani, Stella, Buonamici, Petrossemolo, Trinca. Sono entrati: Pieri, Pennacchi, Baldassarre, Pacetti. All.: Cianetti.

Nuova Tor Tre Teste: De Bonis (1′ st Brunetti), Cesaroni, De Luca A. (1′ st Febi), Toselli (1′ st De Luca G.), Bianchino, Falcioni (1′ st Pugliese), Mariani, Selle (1′ st Goly), Fabbri (1′ st Marinaro), Mari, Mocanu.

Sequenza rigori: Pennacchi (Urb) gol; Cesaroni (Tor) gol; Del Monaco (Urb) gol; Mocanu (Tor) gol; Trinca (Urb) gol; Bianchino (Tor) gol; Petrossemolo (Urb) alto; Marinaro (Tor) parato; Stella (Urb) gol; De Luca G. (Tor) gol; Rozzini (Urb) gol; Mariani (Tor) palo.

Seconda semifinale, altra gara equilibrata. Si chiude ai rigori. La Nuova Tor Tre Teste costruisce una buona opportunità con Mari che calcia alto da due passi. Splendida la manovra dell’Urbetevere: Stella serve Rapignini che crossa per Del Monaco, colpo di testa alto. Ai rigori sbagliano i più tecnici. Passa l’Urbetevere.

FINALE 3°/4° POSTO

ROMA-NUOVA TOR TRE TESTE 5-3 dcr

Roma: Porta, Colamedici, Scognamiglio, De Julis, Floriani, Cantarelli, Freni, Mauti, Riosa, Albizzati, Mancino. Sono entrati: Chigni, Bay, Padula, Piperno, Schiano, Ippoliti, Scarfo. All.: Ciaralli.

Nuova Tor Tre Teste: De Bonis, Pugliese, Coly, Toselli, Bianchino, Falcioni, Mariani, Selle, Fabbri, Febi, Mocanu. Sono entrati: Cesaroni, De Luca A., Marinaro, De Luca G.

Sequenza rigori: Bay (Rom) gol; Mocanu (Tor) gol; Ippoliti (Rom) gol; Selle (Tor) traversa; Schiano (Rom) gol; Bianchino (Tor) gol; Piperno (Rom) gol; Fabbri (Tor) gol; Scarfo (Rom) gol.

Un match giocato prevalentemente a centrocampo quello tra la Roma e la Nuova Tor Tre Teste. Il gesto tecnico migliore quello del portiere De Bonis che sventa con un miracolo di puro istinto unito alla posizione sulla conclusione ravvicinata di Bay. Ai rigori la Roma si dimostra perfetta.

FINALE 1°/2° POSTO

LAZIO-URBETEVERE 3-5 dcr

Lazio: D’Alessandro (1′ st Di Fusco), Cirinei (1′ st Sola), De Palma (1′ st Cera), Pollini, Franco, Zucchelli (12′ st Celico), Malito, Becchetti, Castigliani (1′ st Capotosti), Corona (1′ st Ancillai), Peres (12′ st Pucciarmati). All.: Trimonti.

Urbetevere: Pieri (22′ pt Teodori), Anello, Carapezza, Del Monaco, Stella (21′ st Vernaschi), Rozzini (1′ st Trinca), Pacetti, Baldassarre (1′ st Bontempi), Rapignini (1′ st Pennacchi), Petrosemolo (1′ st Ranieri), Giuliani (1′ st Francucci). All.: Cianetti.

Marcatori: 25′ pt rig. Stella (Urb), 14′ st Ancillai (Laz).

Sequenza rigori: Becchetti (Laz) parato; Pennacchi (Urb) gol; Sola (Laz) gol; Pacetti (Urb) gol; Capotosti (Laz) gol; Ranieri (Urb) gol; Celico (Laz) parato; Bontempi (Urb) gol.

Massimo equilibrio nella finalissima del 5° Trofeo Città di Tivoli. Dopo i tempi regolamentari e i supplementari, la sfida si decide ai rigori come tutte le altre di questo sabato 13 giugno 2015. L’Urbetevere batte la Lazio grazie alle due prodezze del portiere Teodori, subentrato a Pieri al 22′ del primo per un infortunio.

Urbetevere che parte all’attacco e disputa un primo tempo perfetto. D’Alessandro salva il risultato sul colpo sotto la traversa di Pacetti. Al 25′ rigore per l’Urbetevere: fallo di mano di Zucchelli nel tentativo di fermare Rapignini. Dal dischetto Stella non sbaglia.

Come sempre la Lazio cresce nel secondo tempo. Al 14′ il pareggio con Ancillai che trova lo spazio giusto per colpire in diagonale.

Supplementari senza emozioni con le due squadre stanche. Ai rigori Urbetevere perfetta, la Coppa è sua.

Precedente 5° Città di Tivoli, esordienti 2003: il girone eliminatorio Successivo "Lo strano caso di Hachim Mastour", parte terza