Il 16enne De Palo firma con la Maceratese

Occhi puntati su Enrico De Palo che quest’anno proverà la fortuna con la maglia della Maceratese. Il guidoniano classe 1999 giocherà con gli Allievi Nazionali con l’obiettivo di crescere ancora in un contesto professionistico. Sì, perché la Maceratese è stata appena promossa in Lega Pro. De Palo nelle ultime due stagioni ha vestito le maglie dell’Acd Guidonia Montecelio e della Vigor Perconti mettendosi in mostra nelle categorie Elite e dimostrando di avere una grande classe. Il centrocampista è molto abile con i piedi, ha una tecnica notevole per la sua età ed è uno specialista sui calci piazzati. Tutte queste doti hanno spinto la Maceratese a puntare su di lui. Certo, si tratta di un anno molto importante per la carriera calcistica. Il 16enne non può sbagliare, deve dare il massimo per migliorare ancora e valorizzare tutto il proprio potenziale. E’ il ragazzo giusto al posto giusto. Macerata è una piazza che ama il calcio, con numerosi sostenitori. Dalla Maceratese è ripartito Melchiorri che oggi è uno degli attaccanti più forti della Serie B e dopo aver trascinato il Pescara alla promozione nella massima serie, quest’anno sarà la punta di diamante del Cagliari. Al momento della firma del tesseramento non è voluta mancare la presidentessa della Maceratese, la dottoressa Maria Francesca Tardella, prima sostenitrice del club (vedi foto, nda). Cresciuto a Villalba di Guidonia, De Palo è un altro ragazzo che si appresta a mettersi in mostra nella categoria degli Allievi Nazionali dopo aver vestito la maglia dell’Acd Guidonia Montecelio. L’ultimo a farlo in questa stagione era stato il classe ’98 Andrea Porzi che proprio a giugno ha disputato gare da titolare nella fase finale. Un altro prodotto del settore giovanile giallorossoblù si appresta a giocare le proprie carte a due metri dal professionismo.

Precedente I Fedelissimi Lodigiani: "Tifosi della Virtus non mollate" Successivo Luca Palanca, presidente Cra Lazio: "Violenza problema da risolvere"